Come organizzare lo spazio del garage

Il garage è una seconda casa praticamente per ogni uomo, essendo sia il suo gabinetto di lavoro che lo spazio personale in cui le donne non sono autorizzate a passare. Alcuni trattano la pianificazione dello spazio non seriamente e questo porta a problemi più grandi. Ma gli uomini che si avvicinano alla disposizione dello spazio garage in modo intelligente hanno una mini-casa aggiuntiva dove si possono fare molte cose e un sacco di cose possono essere conservate. Ecco alcuni consigli su come organizzare lo spazio nel tuo garage, rendendolo ergonomico.

Requisiti principali

Innanzitutto, il tuo garage deve essere adeguatamente protetto dall’umidità e dalle intemperie (neve, pioggia, vento forte, tempeste, ecc.).

In secondo luogo, dovresti pensare in anticipo alla distribuzione dei luoghi di stoccaggio. Tieni presente che gli scaffali devono essere alla distanza di almeno un metro dall’auto. Pensa a dove e cosa manterrai, cercando di rendere tutto conveniente per te.

In terzo luogo, l’organizzazione di un banco di lavoro e di una fossa di ispezione può diventare una buona idea, se ne hai bisogno, ovviamente.

Fai più scaffali

Per risparmiare spazio, appendi il maggior numero possibile di scaffali o realizzali nei punti in cui non ostruiscono la camminata e non sarai accidentalmente graffiato e colpito da loro. Si consiglia di appenderli al muro di fronte al gateway – non ostacolerà.

Insieme agli scaffali sarebbe appropriato un piccolo armadio per riporre vestiti, guanti e altre cose personali che potrebbero tornare utili durante i lavori di riparazione.

Pozzo di ispezione: costruire o non costruire

Questa è la questione delle tue preferenze. Se usi la rampa per auto sulla strada, non è necessario farlo. Ma se decidi di organizzarlo, non dimenticare un buco per il drenaggio e per fornire luce. Puoi anche mettere uno strumento lì per riparare l’auto.

aggiunte

Se hai intenzione di realizzare un banco da lavoro da solo, usa metallo e legno per renderlo stabile e duraturo. Organizza diversi raggles per posizionare quanta più roba possibile.

Per lavori di riparazione più seri può essere utile una saldatrice.

Fai una rondella. Non necessariamente professionale. Basta un tubo flessibile e il deflusso delle acque reflue sarà sufficiente per fornire la possibilità di lavare l’auto quando vuoi.

E l’ultimo ma non meno importante è la ventilazione. Fornire un normale flusso d’aria all’interno della stanza per proteggerlo dall’umidità e dalla muffa e solo per garantire la propria comodità. In bocca al lupo!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *